SALAATTESA

Il talk di Radio Contatto

Tutti i lunedì alle 18 con Martino e Fabio affrontiamo un tema, senza pretendere di insegnare alcunché, ma semplicemente perché pensiamo sia doveroso "parlarne".

Il nostro obiettivo è mettere a disposizione il microfono soprattutto alle persone che non spesso vengono interpellate.

Nella nostra Sala d'Attesa è ben accetto chi vuole regalarci, con garbo, la sua opinione e chi accetta di metterla almeno in discussione.

SALA D'ATTESA - PUNTATA 6

Tatuaggi e Cicatrici

Nella precedente puntata di Sala d'Attesa abbiamo parlato di tatuaggi in compagnia della dottoressa Antonella Olivo (psicologa) e di Claudio Ciliberti (Tribal Tattoo Torino).

Il tatuaggio non è semplicemente una moda ma un mezzo per esprimere un cambiamento, Claudio ha affermato che "il tatuaggio è una cartolina che mandi a te stesso": la pelle è in questo caso una tela dove l'inchiostro "ferma quel preciso attimo della vita che vuoi ricordare".

La D.ssa Olivo ha invece sottolineato che il tatuaggio esiste da sempre e che un processo psicologico. La "distorsione cognitiva", può portarci all'errore attribuendo agli altri un pensiero che invece siamo noi stessi "a pensare".

Quello che quindi molto semplicemente chiamiamo "stereotipo" ha un motivo psicologico.

 

Ma per sapere meglio di tutto ciò non ci resta che collegarvi lunedì 12/11 alle 18. Questa volta oltre ai tatuaggi parleremo di cicatrici: le cicatrici sono segni sulla nostra "tela" che non abbiamo scelto. Se quella tela viene guardata "dall'interno" possiamo cercare tutte le date di ogni singolo evento e ripercorrerle grazie ai ricordi. Se lo vogliamo, s'intende.

Lunedì fateci compagnia: bella musica e qualche pensiero "di gruppi" con Martino, Fabio, la D.ssa Antonella Olivo e Claudio Ciliberti.

30/10/2018, 12:37

musica, radio, cantautori, rock, blues, funky



NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse
NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse
NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse
NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse
NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse
NOT,--note-e-parole-che-vengono-trasportate-in-suoni-ed-ambientazioni-sempre-diverse


 Intervista ai NOT Note Oltre Tempo, giovedì 1 novembre ore 21.30, al Birra Ceca Pub 82



Video Che Gioia, NOT: https://www.youtube.com/channel/UCJt_Zk8LAHCgqqOLeIZG7cg

NOT

Note Oltre Tempo, 

 band di Torino composta da Fabrizio Arini (chitarra), Davide Berneccoli    (batteria), Giorgio Ruggirello    (basso) e Dario Marengo (chitarra).

 
Il gruppo debutta nel 2014 con i brani "I Miei Guai" e "Mi Giri Intorno", realizzati in collaborazione con il produttore Luca Vicio Vicini, bassista dei Subsonica.
La band ha all’attivo l’EP "Il Primo Passo" registrato presso il CSP Studio di Rivoli (TO), album d’esordio autoprodotto e pubblicato nel 2016, seguito dai singoli "Vivere in Semplicità" e "Che gioia".
 
Durante la registrazione del nuovo album presso il CSP Studio di Collegno (TO), il gruppo ha collaborato con il chitarrista Enrico Morrone. Nel maggio 2018 la band pubblica l’album"Sogni e bisogni".
Dal nuovo album sono stati estratti due singoli "Sogni e bisogni" al lancio dell’album e il nuovissimo "La fine di un’estate", attualmente il gruppo è impegnato in un Tour promozionale.
 
NOT è un contenitore, all’interno del quale risiedono le persone e le idee che danno vita a questo progetto dal colore indefinito, cangiante. Così, note e parole vengono trasportate in suoni ed ambientazioni sempre diverse. Oltre Tempo. Senza convenzioni. Senza bisogno di classificare un genere, uno stile.
 
È "solo" musica, basta lasciarsi andare.

https://www.instagram.com/noteoltretempo/
https://open.spotify.com/artist/0jweizElQbyYihbMjZroC0si=CXaquCwGSH6JPgCN1pZang
https://www.youtube.com/channel/UCJt_Zk8LAHCgqqOLeIZG7cg


1
Create a website