SALAATTESA

Il talk di Radio Contatto

Tutti i lunedì alle 18 con Martino e Fabio affrontiamo un tema, senza pretendere di insegnare alcunché, ma semplicemente perché pensiamo sia doveroso "parlarne".

Il nostro obiettivo è mettere a disposizione il microfono soprattutto alle persone che non spesso vengono interpellate.

Nella nostra Sala d'Attesa è ben accetto chi vuole regalarci, con garbo, la sua opinione e chi accetta di metterla almeno in discussione.

SALA D'ATTESA - PUNTATA 6

Tatuaggi e Cicatrici

Nella precedente puntata di Sala d'Attesa abbiamo parlato di tatuaggi in compagnia della dottoressa Antonella Olivo (psicologa) e di Claudio Ciliberti (Tribal Tattoo Torino).

Il tatuaggio non è semplicemente una moda ma un mezzo per esprimere un cambiamento, Claudio ha affermato che "il tatuaggio è una cartolina che mandi a te stesso": la pelle è in questo caso una tela dove l'inchiostro "ferma quel preciso attimo della vita che vuoi ricordare".

La D.ssa Olivo ha invece sottolineato che il tatuaggio esiste da sempre e che un processo psicologico. La "distorsione cognitiva", può portarci all'errore attribuendo agli altri un pensiero che invece siamo noi stessi "a pensare".

Quello che quindi molto semplicemente chiamiamo "stereotipo" ha un motivo psicologico.

 

Ma per sapere meglio di tutto ciò non ci resta che collegarvi lunedì 12/11 alle 18. Questa volta oltre ai tatuaggi parleremo di cicatrici: le cicatrici sono segni sulla nostra "tela" che non abbiamo scelto. Se quella tela viene guardata "dall'interno" possiamo cercare tutte le date di ogni singolo evento e ripercorrerle grazie ai ricordi. Se lo vogliamo, s'intende.

Lunedì fateci compagnia: bella musica e qualche pensiero "di gruppi" con Martino, Fabio, la D.ssa Antonella Olivo e Claudio Ciliberti.

09/05/2017, 13:42

musica, arianofolkfestival, torino



Ariano-Folkfestival


 20 MAGGIO ore 20,00



Il Club Tour dell’Ariano Folkfestival continua, saremo sotto la Mole, a TORINO, capitale culturale d’Italia, avamposto d’Europa e più grande insediamento meridionale dal dopo guerra; insomma saremo a casa nostra; con precisione saremo ospiti delle Officine Ferroviarie a San Salvario C.so Somelier 12, un posto emblematicoche identifica a meraviglia il dna dell’Ariano folkfestival, lavoro, sudore, famiglia e passione; passione smisurata per quella "donna" chiamata musica, musica da ogni angolo del mondo che ogni anno cerchiamo di far confluire sulle alture dell’Irpinia nord orientale, con tutte le sue contaminazione, di tradizioni, di razze, di culture, di colori e soprattutto di allegria che anno dopo anno contagia sempre più persone da ogni dove.Alle Officine Ferroviarie saremo supportati da una consistente colonia di arianesi emigrati da anni, ci sosterranno a promuovere il festival in Piemonte in ogni modo, dalla gastronomia al senso di accoglienza, dalla gastronomia al calore umano, insomma una festa in ariajano style. Suoneranno per noi due personaggi storici della word music piemontese e non solo Sergio Berardo e Francesco Cautullo in arte Madaski (Africa Unite) con il nuovo progetto GRAN BAL DUB aka Sergio Berardo + Madaski, una mistura di musiche occitane ed elettronica e di questo noi dell’Ariano folkfestival ne siamo onorati e pubblicamente ringraziamo per la loro amichevole disponibilità. Vi aspettiamo tutti a Torino per sostenere, promuovere e divulgare il verbo AFF.

 Inizio alle ore 20.00


1
Create a website